domenica
maggio 09, 2021
64-0816
Dimostrare La Sua Parola

Cara Parola,

La Sposa si sta preparando per avere ancora un altro risveglio nella propria anima. Lo Spirito Santo ancora una volta ci riunirà per ascoltare la Parola che ci DIMOSTRA: chi noi siamo, da dove siamo venuti e dove stiamo andando.

Egli dimostra tutte le Sue Parole, tutte le Sue Parole. Pensateci soltanto, tutte le Sue Parole! E voi eravate la Sua Parola. Egli era la Parola, e voi eravate parte della Sua Parola. Ed, ecco perché siete mandati qui, per confermare la vostra posizione nella vita.

Noi SIAMO la Sua Parola. Noi SIAMO il Suo attributo. Egli ci ha pensati e conosciuti prima della fondazione del mondo. Eravamo nella Sua Mente. Abbiamo rappresentazione in Cielo dalla predestinazione prima della fondazione del mondo. Egli ci ha dato la Rivelazione di Se Stesso, ieri, oggi e in eterno.

Ascoltate attentamente, perché siamo arrivati alla fine. Dio ha forzato la situazione. È arrivato il tempo dell’azione, dovete prendere una decisione. Il Figlio dell’Uomo è venuto ed ha adempiuto tutte le Scritture pronunciate riguardo a Se Stesso. L’ha dimostrato tramite la Parola. Dove prendete posizione?

La domanda che dovete chiedervi oggi è: Chi era questo 7° angelo messaggero che Dio predisse avrebbe inviato? Aveva o non aveva egli le Parole di infallibilità come ha detto di avere? Ha adempiuto tutte le Scritture pronunciate riguardo a se stesso? Il Messaggio che ha pronunciato ha degli errori?

Sta scritto nella Parola che ci serve più che ciò che è stato detto dal 7° angelo messaggero di Dio? Ha Egli detto che avrebbe mandato qualcuno per interpretare ciò che il Suo messaggero ha detto? La Parola dice che Egli manderà un gruppo di uomini e unirà la Sua Sposa? Egli dice che non dovete credere ad ogni Parola?

Se affermate di credere: Questo è il messaggio dell’ora. William Marrion Branham era il 7° angelo che Dio ha inviato per rivelare tutti i misteri. È il Figlio dell’Uomo che rivela Se Stesso. Vediamo allora cos’ha detto quest’angelo messaggero in merito a CHI egli era.

Ora, ricordate, quello che parlò là ad Abrahamo non era Gesù, che poteva discernere i pensieri della mente di Sara dietro di lui. Quello non era Gesù, Lui non era ancora nato. Ma era un uomo in carne umana che Abrahamo chiamò “Elohim, il grande Onnipotente”. Che mostra…E Gesù disse: “Come avvenne ai giorni di Sodoma”, ora osservate attentamente, “ai giorni di Sodoma, così avverrà alla venuta del Figlio dell’uomo, quando il Figlio dell’uomo sarà rivelato”. Non più come una chiesa, vedete, non più; la Sposa è chiamata, capite. “In quel giorno il Figlio dell’uomo sarà rivelato”. Cosa? Per unire la Chiesa al Capo, unire, il matrimonio della Sposa. Il grido dello Sposo verrà proprio attraverso questo, quando il Figlio dell’uomo scenderà e verrà in carne umana per unire i due insieme.

Quando CHI verrà e unirà la Sposa? Un gruppo di uomini? Il ministero? Il Figlio dell’uomo scenderà e verrà in carne umana per unire i due insieme. E cosa farà questo Figlio dell’Uomo, una persona in carne umana? Unire la Chiesa al Capo, unire, il matrimonio della Sposa.

Sappiamo che Il Figlio dell’Uomo è la Parola per oggi. Ma CHI era quell’uomo in carne umana tramite cui il Figlio dell’Uomo rivelò Se Stesso? Doveva essere un profeta; perché la Parola viene SOLO ad un profeta e il profeta è l’UNICO divino interprete delLa Parola.

La Chiesa deve essere la Parola, Egli è la Parola, e i due si uniscono insieme, e, per fare questo, occorrerà la manifestazione della rivelazione del Figlio dell’uomo. Non un ecclesiastico.

Cosa servirà per unire la Sposa alla Parola? Non un ecclesiastico, servirà:

  • La manifestazione: Webster: Incarnazione di qualcosa o qualcuno.

  • La RIVELAZIONE: Webster: Una rivelazione finale di un’informazione è stata precedentemente trattenuta.

…del Figlio dell’Uomo. Tramite CHI Si è rivelato il Figlio dell’Uomo? William Marrion Branham.

Potete vedere perché il nemico vuole farvi dubitare che ogni Parola parlata è il Così Dice Il Signore? È questa citazione NON il Così Dice Il Signore e solo i pensieri del Fratello Branham, o una sua idea, o è la Parola di Dio?

Crederete a ciò che un uomo spiega che ciò significa, o crederete a ciò che dice il rivendicato 7° angelo messaggero di Dio? Dovete porvi quella domanda.

Io—io non so, io…Capite cosa intendo? Vedete, è il Figlio dell’uomo, Gesù Cristo, scenderà in carne umana tra noi, e renderà la Sua Parola così reale che unirà la Chiesa e Lui come uno, la Sposa, e poi lei andrà a Casa alla Cena delle Nozze.

Gesù Cristo, il Figlio dell’Uomo, che Si rivela tramite il Suo messaggero unirà la Sua Chiesa e Lui come UNO e andremo a Casa per la Cena delle Nozze. EccoLo, in semplice Inglese.

Non sono io a dirlo, non è la mia idea o il mio pensiero, ascoltatelo voi stessi. È Dio che parla alla Sua Sposa tramite il Suo 7° angelo come ha promesso che avrebbe fatto nella Sua Parola. Non l’uomo, DIO.

Il nemico vi dice, “stanno adorando un uomo”. Io mi oppongo a te Satana, noi non adoriamo l’uomo che parla, ma il SIGNORE GESÙ CRISTO che parla tramite colui che EGLI HA SCELTO di parlare.

Amen. Lei è già unita, capite, noi andiamo alla Cena delle Nozze, non al matrimonio. “…riempite la vostra carne…stessa, di tutta la carne d’uomini potenti, perché il matrimonio dell’Agnello è giunto”. Ma il rapimento è l’andare alla Cena delle Nozze. Quando la Parola qui Si unisce con la persona, e i due diventano uno. E allora che cosa compie dunque? Ciò manifesta di nuovo il Figlio dell’uomo, non i teologi di chiesa. Il Figlio dell’uomo! La Parola e la Chiesa diventano uno. Quello che il Figlio dell’uomo ha fatto, Egli era la Parola, la Chiesa compie la medesima cosa.

Eccolo ancora, Dio ci dice cosa Egli sta facendo proprio ora, UNENDOCI TRAMITE LA SUA PAROLA PARLATA TRAMITE IL FIGLIO DELL’UOMO. La Parola e la Chiesa (NOI) diventiamo uno.

Dovete credere ad ogni Parola. Non ascoltate l’uomo o il ragionamento dell’uomo.

E voi che sedete ora proprio qui, se volete che io citi i vostri nomi, è accaduto, già da tempo Satana ha cercato di farvi dubitare di me. Non fatelo. Sorella, se lo fai, ebbene, tu…ovvero, non me, ma solo dubitare. Credete solo questa Parola. Non dovete credere me, ma credete Questa. Capite? Se io dichiaro questa Parola, non è la mia, è la Sua. La mia parola è diversa, ma Questa è la Sua.

Non è la parola di William Marrion Branham, è la Parola di Dio, e Satana vuole che dubitiate solo una Parola.

E quando c’è qualcosa in dubbio, dovrebbe essere provato finché scoprite ciò che sia giusto. E poi quando trovate ciò che è giusto, Essa ha detto: “Ritenete”. In altre parole: “Afferratelo, non lasciatelo andare. Ritenetelo!” In altre parole: “Tenetelo stretto, affinché non vi sfugga”. Ritenete ciò che è bene, dopo che è stato dimostrato essere “giusto”. E qualsiasi cosa che è dimostrata essere “non giusta”, allora lasciatela perdere più velocemente che potete, allontanandovene.

Vieni ad unirti a noi domenica alle 14:00, fuso orario di Jeffersonville, per ascoltare il Padre che parla tramite il Suo messaggero scelto per riunirci per il Rapimento mentre Egli ci dice che Egli sta per Dimostrare La Sua Parola 64-0816.

Fratello Joseph Branham

Scritture da leggere prima del servizio:

Marco 5:21-43
I Re 10:1-3
I Tessalonicesi 5:21
Ebrei 4:12