domenica
maggio 30, 2021
65-0822M
Cristo È Rivelato Nella Sua Stessa Parola

Cara Sposa Del Messaggio Di Un Solo Uomo,

Sono così grato che Dio abbia scelto personalmente il profeta per la nostra epoca prima della fondazione del mondo. Che Egli abbia scelto il Messaggio che avrebbe portato e abbia scelto persino la natura stessa dell’uomo. Egli pose dentro di lui ciò che avrebbe attirato le persone della nostra epoca.

Con il Suo messaggero scelto, Egli ha rivelato alla Sua Sposa chi essi sono e chi è il loro messaggero. Ha accecato gli occhi di tutti gli altri. Non possono mai oltrepassare il velo per vedere Dio nascosto in carne umana.

Egli Si è preoccupato di noi al punto persino di vestire il nostro profeta nel tipo di vestito che Egli era: la natura, l’ambizione, ed ogni cosa, proprio come egli doveva essere; l’ha scelto proprio perfettamente per noi, così da poter chiamare fuori la Sua Sposa.

Uno dei più grandi punti d’inciampo che il nemico cerca di usare oggi è di separare il Messaggio dalla Bibbia dicendo: “Se dovessi scegliere fra la Bibbia e il Messaggio, quale sceglieresti?”

Che trucco del diavolo dire una cosa simile. Se qualcuno vi fa una domanda simile, potete vedere immediatamente che non hanno ALCUNA rivelazione della Parola. Questo Messaggio è Cristo Rivelato Nella Sua Stessa Parola.

Ecco le parole stesse del profeta:

Ora, scopriamo che Elia poteva dirlo perché il Messaggio dell’ora e la Parola di Dio...Il messaggero, il Messaggio—il Messaggio, e la Parola, era esattamente la stessa cosa. Il profeta, la Parola, il Messaggio; messaggero, Messaggio, e Messaggio erano lo stesso. Gesù disse: “Se non faccio le opere che sono scritte di Me, allora non credeteMi”. Questo è buono. Qualsiasi uomo e il suo messaggio sono uno.

Non potete separare il Messaggio dal messaggero, sono la stessa cosa. Né potete separare la Bibbia dal Messaggio, sono la stessa cosa. È Dio che interpreta la Sua Parola.

Abbiamo un riferimento finale, un Assoluto, ed è la Parola di Dio. L'intera Bibbia non è la parola dell’uomo, né Essa fu scritta dall’uomo, portata dall’uomo, né può essere rivelata dall’uomo. È la Parola di Dio rivelata da Dio Stesso, il Suo Stesso Interprete, Cristo che rivela Se Stesso nella Sua Stessa Parola.

La Sua Parola non ha bisogno di interpretazione. Ciò che Egli dice tramite le labbra del Suo profeta è la Sua Parola interpretata. Ci ha avvisati di non cambiare un punto, un’espressione, perché Essa è Dio. Dio manifestato in forma di essere umano. Dio Stesso in forma di lettera, forma di profeta, manifestato in carne.

Per scrivere la Sua Bibbia, Dio ha inviato i Suoi profeti, poiché era il Suo modo di portare la Sua Parola alle persone, tramite le labbra dei Suoi profeti. Quei profeti scrissero l’infallibile Parola di Dio.

Erano in continua comunione con l’Autore. Vivevano continuamente nella Presenza dell’Autore, per sapere cosa sarebbe stato il Libro. Avevano in mano la penna pronta in ogni momento, per scrivere qualsiasi cosa Egli dicesse e per annotarla.

Ma nel nostro giorno, Egli ha parlato faccia a faccia con il nostro profeta, perché la Sua chiamata era molto più alta. La Sua chiamata era di rivelare la Parola di Dio che era stata scritta e nascosta nella Sua Bibbia dalla Genesi all’Apocalisse.

Ogni cosa è nella Sua Parola, la Bibbia, ma era stata nascosta fin dalla fondazione del mondo e nessuno conosceva quei segreti. Se non avete questo Messaggio e credete che è l’interpretazione della Bibbia, nemmeno voi conoscerete tutta la Parola di Dio.

Se separiamo la Bibbia dal Messaggio dell’ora, saremo proprio come le denominazioni. Leggeremo ma non conosceremo mai né avremo la rivelazione completa. Non potremo mai diventare la Sua Sposa. Aspetteremo e aspetteremmo e aspetteremmo e non avremo mai le risposte.

Leggeremmo Malachia, Giovanni, Luca, Ebrei, Apocalisse e poi chiederemmo: “Dov’è costui che Dio ha promesso che verrà di nuovo in carne umana e volgerà i cuori dei figli; ci dirà molte cose che non possiamo comprendere; ci parlerà tramite il Suo potente angelo e ci rivelerà tutti i misteri scritti nella Bibbia? Cosa significano i Sette Suggelli? Qual è la verità della Deità, I Tuoni, la vera rivelazione di Se Stesso?”

Il nostro profeta messaggero è l’UNICO divino interprete della Parola di Dio. Egli era colui tramite cui Dio ha scelto di parlare ed interpretare la Sua Parola. Come Mosè, lui era la Parola vivente per noi velata in carne umana. Egli era colui che Dio ha scelto per chiamare fuori la Sua Sposa.

La scorsa domenica ha avvisato le persone:

La Sua Parola è rivelata a uno. Lo è sempre stata, un profeta veniva con la Parola del Signore, ciascuna epoca, ogni volta, attraverso la Scrittura. La Parola viene a uno. In ogni epoca, lo stesso, anche nelle epoche della chiesa, dalla primissima fino all’ultima. Altri hanno i loro posti, è vero, notate, ma stiano lontani da quella Colonna di Fuoco.

Stiano lontani da quella Colonna di Fuoco. Cosa fece quella Colonna di Fuoco? GUIDÒ I FIGLI. La nostra guida della Colonna di Fuoco è Dio che parla tramite il Suo messaggero della 7° epoca, guidandoci alla Terra Promessa.

Siamo i Suoi Prescelti. Siamo gli eletti di Dio. Siamo la Sua Sposa chiamata fuori. Abbiamo la Rivelazione di Lui ieri, oggi e in eterno.

Riconosciamo il nostro giorno e il nostro messaggero. Riconosciamo chi siamo: la Sua Parola manifestata. Siamo la Sua Sposa che Si è preparata tramite la Sua Parola rivelata.

Venite ad ascoltare alle 14:00, fuso orario di Jeffersonville, e sentirete le risposte a tutto ciò che è stato scritto e nascosto nella Bibbia. Venite a trovare Cristo È Rivelato Nella Sua Stessa Parola 65-0822M.

Fratello Joseph Branham

 


 

Scritture da leggere prima dell'ascolto del Messaggio:


Esodo 4:10-12
Isaia 53:1-5
Geremia 1:4-9
Malachia 4:5
San Luca 17:30
San Giovanni 1:1 / 1:14 / 7:1-3 / 14:12 / 15:24 / 16:13
Galati 1:8
2 Timoteo 3:16-17
Ebrei 1:1-3 / 4:12 / 13:8
2 Pietro 1:20-21
Apocalisse 1:1-3 / 10:1-7 / 22:18-19