domenica 15 novembre 2020
60-1206
L’Epoca Della Chiesa Di Smirne

Cari Uno di Loro,

Siamo così felici e grati di dire al mondo: Cristo è il nostro Sacerdote, il nostro Sommo Sacerdote. Abbiamo un Sommo Sacerdote, UNA TAVOLA a cui mangiamo. UNA TAVOLA dove i santi di Dio si nutrono di cibo immagazzinato. Dove ci sediamo e ascoltiamo la Voce di Dio che ci parla e ci dice che siamo i Suoi amati.

Siamo quel gruppo molto speciale di persone che sono in grado di ascoltare solo ciò che dice lo Spirito. Quel gruppo speciale che ha ricevuto la rivelazione per la nostra epoca. Coloro che hanno lo Spirito di Dio e che sono nati da Dio, battezzati nel corpo del Signore Gesù Cristo dal Suo Spirito, ripieni di Spirito Santo.

Come si fa a sapere, senza dubbio, che hanno lo Spirito Santo?

La vera prova è ASCOLTARE ciò che lo Spirito dice. Lo Spirito sta parlando, lo Spirito sta insegnando, lo Spirito è il Messaggio dell'ora. È Così Dice Il Signore.

Ascoltiamo come Dio parla attraverso il Suo profeta e da il contesto per coloro che avevano fame e se ne andarono. Mentre li sta riportando al loro PRIMO AMORE. Egli sta anche parlando e dicendo alla Sua Sposa: Ti amo, perché sei rimasta con la Mia Parola, la Mia Voce, il Mio profeta.

Gesù (tramite lo Spirito) in OGNI epoca, rivolge Se stesso SOLTANTO AD UNA persona in merito alla Parola per quella epoca. Solo UN messaggero per ciascuna epoca, riceve ciò che lo Spirito ha da dire a quell’epoca, e quell’UNICO MESSAGGERO è il messaggero per la vera chiesa. Egli, tramite rivelazione, parla da parte di Dio alle “chiese”, ad entrambe, alla vera ed alla falsa. Il messaggio poi viene trasmesso a tutti. Ma benché esso venga trasmesso a tutti quelli che vengono a trovarsi entro il raggio del messaggio, quel messaggio è ricevuto individualmente solo tramite un certo gruppo qualificato in un certo modo. Ogni individuo di quel gruppo è uno che ha la facoltà di udire ciò che lo Spirito sta dicendo tramite il messaggero. Coloro che odono non ricevono una loro privata rivelazione, né è un gruppo che riceve la sua rivelazione collettiva, MA CIASCUNA PERSONA ODE E RICEVE CIÒ CHE IL MESSAGGERO HA GIÀ RICEVUTO DA DIO.

Il nostro 7° angelo messaggero sta parlando da parte di Dio per rivelazione. Stiamo quindi ascoltando individualmente ciò che lo Spirito sta dicendo per mezzo di quel messaggero. Così, per Rivelazione, stiamo ascoltando e ricevendo ciò che il messaggero ha ricevuto da Dio. C'è SOLO un modo per essere sicuri di ricevere quella perfetta Parola amico mio, PREMERE PLAY.

Egli ci ha detto, da quel messaggero si diffonde la luce attraverso il ministero di altri che sono stati fedelmente istruiti; ma ci avverte che tutti coloro che escono non sempre imparano quanto sia necessario dire SOLO ciò che il messaggero ha detto. Aggiungono qui, o tolgono lì, e presto il messaggio non è più puro. Li ha avvertiti di quanto devono stare attenti ad ascoltare UNA SOLA voce.

Poiché lo Spirito ha soltanto una voce, la quale è la voce di Dio. Paolo li ammonì a dire ciò che egli disse, come anche Pietro fece similmente. Egli li ammonì che NEPPURE LUI (PAOLO) poteva cambiare anche una sola parola di ciò che egli aveva dato tramite rivelazione. Oh, quanto è importante ascoltare la voce di Dio tramite il mezzo dei Suoi messaggeri, e poi dire ciò che è stato a loro dato di dire alle chiese.

Ci sta dicendo che è importante che ascoltiamo la Voce di Dio TRAMITE IL MEZZO DEL SUO MESSAGGERO. Se il profeta ci ha avvertiti che è COSÌ IMPORTANTE ascoltare Quella Voce, perché allora il ministero non vorrebbe che quella Voce venga riprodotta nelle loro chiese?

Anche Paolo li avvertì: non cambiate UNA SOLA PAROLA, anche dove l’ho detto io;

  • Ma agli altri dico io, non il Signore.
  • Cerca di venire presto da me.
  • Prendi Marco e conducilo con te, perché mi è molto utile nel ministero.
  • Quando verrai porta il mantello che ho lasciato a Troade presso Carpo e i libri, soprattutto le pergamene.
  • Alessandro, il ramaio, mi ha fatto molto male; gli renda il Signore secondo le sue opere.

Allora come possiamo essere criticati perché diciamo: "Crediamo a ogni Parola che il profeta ha detto?”  Dobbiamo fare esattamente come la Bibbia, e il SUO PROFETA, CI HANNO DETTO DI FARE:

Non aggiungete proprio nulla. Non togliete, né mettete le vostre proprie idee in Essa. Dite solo quello che è detto su quei nastri. Fate solo quel che il Signore Iddio ha comandato di fare. Non aggiungeteVi.

65-0718M - Cercare Di Fare A Dio Un Servizio Senza Che Sia La Volontà Di Dio

Se qualcuno ci chiede: "Sei una di quelle persone che crede a OGNI PAROLA  che il profeta ha pronunciato e dice: 'Premi Play' in continuazione? La nostra risposta è così facile e semplice: "Sì amico mio, sono così felice di poter dire Uno Di Loro".

Cari Uno Di Loro, riuniamoci domenica alle 14:00, ora di Jeffersonville, e ascoltiamo la Rivelazione di Dio espressa tramite il Suo profeta, mentre Egli ci rivela:  L’Epoca Della Chiesa Di Smirne 60-1206.

Fr. Joseph Branham

 

Scritture da leggere in preparazione all'ascolto del sermone "L'Epoca Della Chiesa Di Smirne".

Apocalisse 2:8-11

 


Traduzioni del Sermone

Francese

Spagnolo

Portoghese

Italiano

Norvegese

Romeno

Russo